Percorsi di continuità assistenziale tra l’Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata e la ASL Roma 2 con l’apporto di servizi di telemonitoraggio domiciliare e teleconsulto multidisciplinare

Servizi di Telemedicina per la Continuità assistenziale

L’Azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata (in seguito AOSGA) e la ASL Roma 2 (in seguito ASL 2) hanno collaborato attraverso un servizio di telemedicina domiciliare per la piena attuazione della “low care” e l’assistenza verso pazienti dimessi e stabili ma che necessitano ancora di una supervisione clinica.

Il progetto nasce dall’esperienza del servizio di telemedicina dell’AOSGA che è operativo dal 2005 con diversi servizi di teleconsulto e telemonitoraggio; ideato inizialmente nel 2017, è stato rimodulato e integrato alla luce del programma di miglioramento e riqualificazione di Accessibilità alle cure domiciliari come da Determinazione Regionale G17606 del 19 dicembre 2017.

La soluzione prevede 3 percorsi operativi:

  • Telemonitoraggio AOSGA
  • Telemonitoraggio ASL
  • Teleconsulto multidisciplinare asincrono

Il servizio utilizza 2 piattaforme di telemedicina modulari monitorizzate attivamente dal Centro Sevizi.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?