Percorsi formativi per il rilancio delle attività lavorative a seguito del blocco per Covid 19

Conoscere per ripartire

Il progetto nasce con l’intento di fornire una risposta rapida alla crisi economica che rischia di coinvolgere le piccole e medie imprese del comune di Marino.

A seguito del Lock down si è ravvisata la necessità di fornire un sostegno, non solo economico, ma anche strumentale ai piccoli artigiani operanti nel territorio, spesso sprovvisti delle competenze e delle risorse necessarie per affrontare efficacemente Il cambiamento.

La formazione si è quindi inserita in un pacchetto di azioni finalizzate al rilancio delle attività commerciali e produttive, attraverso l’ideazione di strumenti di supporto quali: - la creazione di un portale e-commerce, pagato dal comune, a disposizione di tutti i commercianti del territorio - l’istituzione di un fondo perduto per il sostegno delle attività in crisi.

Nello specifico sono stati erogati due percorsi formativi in modalità webinar: “Comunicazione e marketing digitale per la ripresa delle attività” e “Lavorare in Sicurezza ai tempi del Covid 19”.

Obiettivi e destinatari: 
Il progetto nasce per favorire la “resilienza” di quei piccoli imprenditori artigianali, che per caratteristiche organizzative, hanno minor accesso a strumenti conoscitivi e competenze utili per affrontare il cambiamento dettato dalla Pandemia covid-19. L’iniziativa ha visto il coinvolgimento di oltre 120 aziende del territorio, le quali avevano aderito alla misura del fondo perduto. Le imprese, sebbene eterogenee, appartenevano principalmente ai seguenti settori:  Artigianato  Servizi alla persona  Servizi alle imprese  Produzione alimentare  Ristorazione

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1546
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?