Progetto G.A.I.A.

Gestione Assistenziale Integrata degli Adolescenti

L’assistenza medica all’adolescente nel nostro Paese è ancora precaria e poco funzionale, innanzitutto perché un’adeguata formazione in medicina dell’adolescenza stenta a realizzarsi nell’ambito della formazione curriculare del medico e, poi, perché l’85% degli Italiani con età maggiore di 14 anni viene ricoverato in reparti per adulti, mentre quelli ricoverati in Area Pediatrica sono assistiti in maniera non adeguata per i loro bisogni di privacy e crescita.

Oggi i circa 7.400 Pediatri di Libera Scelta assistono meno del 50% degli adolescenti con età compresa tra gli 11 e i 14 anni. Il Servizio Informativo Aziendale facente parte dell’Azienda Sanitaria Provinciale ed il Servizio di Auxoendocrinologia e Medicina dell’Adolescenza dell’Azienda Ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, si sono posti il problema di stilare un percorso assistenziale per l’adolescente.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto G.A.I.A. si propone come un modello organizzativo assistenziale per gli adolescenti che garantisca una maggiore correttezza ed efficacia delle cure ospedaliere e territoriali in un momento della vita dell’individuo in cui si compie un processo di maturazione biologica, in rapporto a profonde modificazioni dell’assetto ormonale oltre all’evoluzione del pensiero cognitivo e morale. Abbiamo dedicato particolare attenzione alle “fragilità” adolescenziali, insite in questa fascia d’età, per evitare l’emergere di situazioni di disorientamento e di potenziali rischi di malattia e di devianze. Il Pediatra di Libera Scelta opportunamente informato ed inserito nel percorso assistenziale, è in grado di agevolare la scelta del regime di ricovero più opportuno per la sua insostituibile conoscenza del paziente e dell’ambiente socio-familiare in cui vive Inoltre il PLS garantisce l’assistenza domiciliare post-ricovero che permette di ottimizzare l’attività di assistenza

Le ultime soluzioni pubblicate