Progetto Green Hospital

Il Fabbisogno energetico del nuovo Ospedale di Biella è stato nel 2016 pari a 6.125 tep. L’ASL BI ha deciso di realizzare determinati interventi di riqualificazione che conducessero a una contrazione dei consumi di energia e, conseguentemente, a una riduzione strutturale dell’impatto ambientale della struttura nonché dei costi di gestione. I principali interventi realizzati sono i seguenti: installazione di un sistema di trigenerazione; sistema recupero termico sui fumi dei generatori di calore; modifica del sistema di diffusione e ricambio aria; 23.489 nuovi corpi illuminanti a led; nuovo impianto fotovoltaico da 300 kWp. A regime, gli interventi nel loro complesso consentono: una riduzione del fabbisogno energetico pari a 1.044 tep/anno; minori emissioni climalteranti pari a 1.851 t/anno di CO2. Bilancio economico del progetto: investimenti: 8,5 milioni di euro c.ca IVA esclusa. Risparmio economico: 2.671.000 €/anno. Tempi di progetto 2015 - 2017.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivi: riduzione dell’impatto ambientale della struttura ospedaliera attraverso la riduzione del fabbisogno energetico complessivo; contribuire alla sostenibilità economica della struttura attraverso gli importanti risparmi sui costi energetici. Destinatari: ASL BI; popolazione ASL BI (175.000 abitanti).

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?