Progetto Sentinella - Monitoraggio quali-quantitativo dei reflui

Un nuova metodologia per monitorare la rete fognaria

Il progetto Sentinella consiste nello sviluppo di un sistema di monitoraggio in tempo reale del refluo fognario al fine di individuare eventuali alterazioni in grado di perturbare il normale funzionamento delle reti fognarie e dei processi depurativi. In particolare, il progetto prevede l’installazione in pozzetti fognari di dispositivi Sentinella 4.0 costituiti da una terna di sensori che effettua misure di livello, temperatura e conducibilità, in grado di caratterizzare il profilo quali-quantitativo del refluo circolante in un dato momento nella specifica area sottesa.

Le grandezze rilevate dai singoli dispositivi, unitamente alle letture di pioggia derivanti dalla rete di pluviometri presente sul territorio, sono trasmesse ad un sistema di acquisizione centrale dove vengono elaborate da un software dedicato all’attivazione di allarmi e segnalazioni.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La finalità del progetto è quella di avere un monitoraggio in tempo reale dei reflui fognari e poter anticipare eventuali problematiche ambientali.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?