Programma di Edilizia Sostenibile della Regione Calabria

Il Programma di Edilizia Sostenibile della Regione Calabria, messo a punto e perfezionato nel corso degli ultimi tre anni, prevede un sistema organico di procedure volte a perseguire la sostenibilità ambientale dell’ambiente costruito attraverso un’edilizia di qualità. Attraverso l’approvazione del Disciplinare tecnico di attuazione della L.R. n. 41/2011 «Norme per l’abitare sostenibile» e dei documenti tecnici che consentono la valutazione del livello di sostenibilità ambientale degli interventi, la Regione ha iniziato un percorso virtuoso verso lo sviluppo sostenibile del territorio.Il Disciplinare rende obbligatoria la certificazione di sostenibilità ambientale per gli interventi che vogliono ottenere finanziamenti pubblici, incentivi o agevolazioni e individua i ruoli, i requisiti e le responsabilità dei soggetti coinvolti nel processo di certificazione definendo le varie fasi del processo e i documenti obbligatori.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il Programma di Edilizia Sostenibile della Regione Calabria ha come obiettivo lo sviluppo sostenibile del territorio e ha il pregio di coinvolgere e interessare un’ampia platea di destinatari: a partire dai tecnici che, a vario titolo vengono coinvolti nel processo e comprendono l’organicità di un progetto sostenibile e la moltitudine di aspetti che devono essere presi in considerazione, le istituzioni che si confrontano con temi considerati fino ad oggi marginali e i cittadini che vedono l’attenzione per il benessere e lo sviluppo della società e ne beneficiano. Il Programma realizzato e attuato dalla Regione Calabria ha anche il vantaggio di essere facilmente replicabile in altre Regioni che intendono intraprendere lo stesso percorso e perseguire gli stessi obiettivi.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?