Quote Bianche...anche noi siamo votABILI

Il progetto si inserisce nella Start Up di Comunicazione e best practices avviata dal Servizio per la programmazione della Rete dei soggetti deboli e dell’integrazione socio sanitaria della Regione Molise per il percorso di comunicazione e azione del POR FSE 2014-2020 chiamato WE.C.A.N.(Welfare Changes All Need).

L’idea progettuale, inizialmente basata sulla previsione di incontri con i beneficiari dell’azione, è stata implementata con l’avvio di una piattaforma di e-learning gratuita su cui vengono organizzate lezioni virtuali di educazione civica e di diritto pubblico e dall'ausilio della realtà aumentata .

L’obiettivo, come per le lezioni “in classe”, è quello di tradurre i programmi politici in un linguaggio ad alta comprensibilità, seguendo le regole di Easy Reading condivise a livello internazionale e di avvicinare così i disabili all’esercizio dell’elettorato attivo. Il progetto , dunque,nasce prendendo spunto da numerose campagne di sensibilizzazione per agevolare e promuovere il diritto al voto-e a un voto consapevole-delle persone con disabilità intellettive.

Coinvolgendo le varie Associazioni che seguono le persone con disabilità, avremo un focus sulle loro presenze ed esigenze speciali.

Crediamo che questo dovrebbe essere un impegno costante di tutte le Istituzioni. E per questo non deve rimanere circoscritto ai momenti delle competizioni elettorali ma deve essere una costante del quotidiano di tutti i cittadini.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

La maggioranza delle persone con disabilità intellettiva non esercita il proprio diritto di voto per mancanza di informazione, consapevolezza ed educazione al voto delle stesse persone con disabilità intellettiva, scarsa consapevolezza dei loro familiari, amici e operatori di riferimento dei loro stessi diritti di capacità. Mancano inoltre interventi per facilitare l’esercizio del diritto di voto da parte delle pubbliche istituzioni. Sono favoriti altresì gli accessi dei ragazzi disabili ai consessi Istituzionali creando una mappa virtuale di tutte le Amministrazioni che decideranno di aprire le loro giunte o consigli ai disabili in qualità di “uditori” con diritto di parola e di proporre idee da condividere e per poter dare a tutti l’opportunità di maturare una propria coscienza politica e istituzionale.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?