Raccolta Pneumatica dei rifiuti solidi urbani

Elimina il Rifiuto, Crea Valore

La raccolta è completamente AUTOMATICA e si compone di quattro momenti diversi:

  • L’utente conferisce il rifiuto Il rifiuto viene conferito nelle colonnine di raccolta (che possono essere esterne o interne ai singoli edifici). Una colonnina per ogni frazione di rifiuto raccolta.
  • Il rifiuto viene trasportato Il trasporto dei rifiuti avviene mediante una potente corrente d’aria che attraversa l’unica rete generale dislocata sotto terra (a 2,5 m di profondità). La rete collega i diversi punti di raccolta con il punto di ricezione.
  • Il rifiuto viene raccolto e compattato Il punto di ricezione è la centrale di raccolta. In essa si trovano i turbo estrattori che creano la corrente d’aria e la depressione adeguata all’interno dei tubi della rete di trasporto. Dalla centrale partono tutti i segnali elettronici e l’aria compressa necessaria per azionare tutte gli elementi del sistema stesso. La valvola deviatrice permette di dirigere le diverse frazioni di rifiuti al ciclone corrispondente. Nei cicloni si separano i rifiuti dall’aria di trasporto che viene filtrata da polveri e odori e poi reimmessa nell’atmosfera. Ogni frazione di rifiuti viene compattata e immagazzinata nel contenitore (container) corrispondente che rimane sempre chiuso evitando così la fuoriuscita di odori sgradevoli.
  • Trasporto finale I contenitori, una volta che sono stati riempiti vengono caricati su di un camion e trasportati alla loro destinazione finale. Le dimensioni dei contenitori rispettano le norme europee dimensionali dei normali container.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

Amministrazioni comunali/consorzi che si occupano della raccolta rifiuti. Al momento in Italia non è stata ancora adottata questa misura, ma è stata inserita nel PAES del Comune di Basiglio (MI). In Spagna la tecnologia è stata adottata da tanti comuni, tra i principali possiamo citare Barcellona, Madrid, Palma de Mallorca, Zaragoza, in cui gli impianti sono stati realizzati grazie i fondi europei strutturali.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?