Radio Magica

Esclusivamente per tutti

Fondazione Radio Magica è la prima onlus digitale italiana che offre un portale gratuito di musica, audio e video-storie e programmi radio accessibili a bambini e ragazzi.

Missione: promuovere l’ascolto per tutti a favore della cultura dell’inclusione e della resilienza.

Alla base della soluzione vi è il modello della sharing economy/sharing education: una vasta rete di attori economici (editori, autori, musicisti, attori, …) offre a Radio Magica contenuti editoriali in cambio di promozione accessibile e visibilità.

Radio Magica raccoglie fondi attraverso bandi e sponsorizzazioni per estrarre da questi contenuti materiali per la sua web radio e per la mediateca, che ogni mese si arricchisce di nuovi audio e video-racconti in LIS e simboli, per bambini e ragazzi.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivo: garantire ai diversi pubblici (scuole, famiglie, operatori, …) l’accesso gratuito a una web radio e una mediateca con contenuti culturali accessibili, calibrati per fasce d’età (dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado) utili a scopo ricreativo, didattico e riabilitativo. Radio Magica è utile a bambini e ragazzi, con o senza disabilità: imparando ad ascoltare e comunicare correttamente, tutti acquisiscono competenze e benefici di lungo periodo di natura linguistica, cognitiva, psico-emotiva e sociale, a favore dell'inclusione e della resilienza. Beneficiari: minori con e senza bisogni educativi speciali, compresi quindi stranieri, portatori di disabilità o con disturbi specifici dell’apprendimento; genitori, caregivers; insegnanti, insegnanti di sostegno, educatori; educatori di comunità, educatori di associazioni, assistenti sociali; ricercatori e formatori; mediatori culturali, operatori e fruitori di servizi informativi.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?