Salve Smart

La community online del Comune di Salve

Salve Smart è l’app ufficiale del Comune di Salve risultata finalista per il premio Smart Communities - Smau2015. Disponibile sugli store iTunes e Google Play, l’app è utilizzata per favorire l’interazione tra cittadini e amministrazione, per offrire informazioni e servizi a turisti e residenti, per comunicare notizie istituzionali, di servizio e di promozione eventi. L’app è aggiornata a cura dell’Amministrazione, ma ogni cittadino o attività commerciale può liberamente e gratuitamente inserire i propri contenuti o offerte, contribuendo così alla creazione di una community sociale retta dal principio dello sharing. Di fatti Salve Smart presenta l'opportunità di promuovere, anche attraverso il servizio di georeferenziazione, le offerte commerciali e turistiche, le informazioni di manifestazioni ed eventi sul territorio, a cura degli operatori privati che si sono registrati sulla app tramite account e-mail, Facebook o Twitter. Attraverso la funzione di photo-sharing geolocalizzato, una vetrina o una locandina vengono velocemente fotografate, descritte, classificate e immediatamente rese disponibili al pubblico. L’app funziona come un Social Network grazie all'invio di notifiche push, condivisioni, like, commenti e altre funzioni come la chat integrata, che permette di comunicare istantaneamente con gli utenti e di rispondere a richieste di informazioni su offerte e/o eventi.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?