SEMPLICE PA (SEMantic instruments for PubLIc administrators and CitizEns)

Comprendere per decidere: Big Data e Semantic Anaiysis, il futuro dei dati e delle informazioni nella PA

Semplice PA ha l’obiettivo di supportare l’Ente locale con strumenti per il controllo ed il monitoraggio delle spesa, sperimentando una piattaforma di servizi informatici che consentano la gestione e l’organizzazione ragionata delle informazioni strutturate e non strutturate. L’insieme di tali informazioni viene messo a sistema ed organizzato all’interno di un modello economico-statistico che supporta la P.A. locale nell’analisi del proprio contesto territoriale e nell’esame dei bisogni dei cittadini: da un lato, i dati strutturati (banche dati interne o esterne all’Ente) alimentano un set di indicatori georeferenziati che misurano le dimensioni più rilevanti del Comune dal punto di vista economico, fiscale, demografico nella loro storicità. Dall’altro, i dati non strutturati (delibere, determinazioni, lettere, istanze) vengono elaborati tramite tecniche di analisi semantica, che li catalogano automaticamente in aree di competenza, argomenti e fascicoli, permettendone la ricerca per significati, relazioni, categorie, temi, in modo da consentire l’effettiva leggibilità e conoscibilità dei documenti. nella programmazione degli investimenti.

Semplice PA offre all’amministratore uno strumento previsionale per la programmazione delle politiche di spesa, che mostra gli effetti dell’intervento del Comune sul territorio o, in mancanza di interventi, lo sviluppo inerziale dei dati. Grazie ad appositi indicatori basati sui dati non strutturati della rassegna stampa e ad analisi di sentiment dei commenti dei cittadini, è possibile anche valutare il feedback della popolazione a fronte di un intervento, per rispondere alla domanda “il problema è stato risolto?” nella certificazione dello stato di salute della finanza pubblica: con un modello di rating a tutto tondo, che viene alimentato non solo da dati finanziari ma anche da dati sui servizi sociali o la comunicazione del Comune.

Pertanto, l’Amministratore, grazie a Semplice PA, è in grado di:

  • individuare più facilmente ed efficacemente quali siano le criticità sul territorio comunale
  • conoscere i documenti amministrativi in modo più veloce, approfondito e smart
  • programmare politiche di spesa e di investimento mirati e pre-valutati grazie agli strumenti previsionali
  • valutare gli effetti della propria azione attraverso il feed-back dei cittadini. Le funzionalità di SemplicePA soddisfano inoltre esigenze proprie dei cittadini (grazie all’aumento di trasparenza dell’azione pubblica e alla valorizzazione effettiva del feedback espresso dai medesimi) e degli Enti sovraordinati (attraverso, in particolare, lo strumento di rating, che può consentire, ad es. alla Regione di comparare lo stato di salute dei vari Comuni).
Obiettivi, destinatari e contesto: 

La soluzione è stata sviluppata con i seguenti Enti: - Comune di Firenze (in sviluppo soluzione Anti Corruzione) - Comune di Città di Castello - Comune di Sansepolcro - Comune di Sesto Fiorentino - Unione dei Comuni della Valtiberina Toscana - Comune di Arezzo (in fase di definizione)

Statistiche

Numero di soluzioni 1299
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?