Shaping Fair Cities: integrare l'Agenda 2030 nelle politiche locali in tempi di grandi migrazioni e flussi di rifugiati

Una campagna e un progetto di sensibilizzazione condotto e realizzato dalle Autorità locali

Un Progetto Europeo coordinato dalla Regione Emilia-Romagna, con 15 Partner, con l’obiettivo di Integrare l’Agenda 2030 nelle politiche locali, in un periodo caratterizzato da migrazioni e flussi di rifugiati, avvalendosi di una campagna di sensibilizzazione condotta e realizzata dagli Enti Locali. Il progetto è articolato in azioni di capacity building, advocacy, implementazione degli SDG, monitoraggio e campagne di sensibilizzazione. Entro il 2020, con l'Università di Bologna, 14 autorità locali - in particolare 4 governi regionali dell'UE (IT, ES, RO, PL), 8 comuni dell'UE (IT, ES, DK, SE, GR, HR) e 2 comuni partner dell'UE (MZ, AL) - per una popolazione urbana totale di 3.697.600 persone, adotteranno un piano d'azione per l'attuazione, la comunicazione e il monitoraggio degli SDG a livello locale, con particolare attenzione agli SDG 5-Parità Genere, 11-Città e comunità sostenibili, 13-Lotta al cambiamento climatico, 16-Pace, Giustizia, Istituzioni solide e alle migrazioni.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto, finanziato dalla Commissione Europea col programma Development Education and Awareness Raising (DEAR), persegue i seguenti obiettivi: promuovere l'educazione allo sviluppo e sensibilizzare l'opinione pubblica alle politiche di sviluppo e cooperazione; sostenere i governi locali e regionali e le loro associazioni nell’implementazione e monitoraggio degli SDG dell’Agenda 2030; motivare la partecipazione attiva dei cittadini alle azioni locali e globali a sostegno delle dimensioni sociale, economica e ambientale dello sviluppo sostenibile. Con la partnership europea multi-stakeholder, l'azione coinvolge i decisori locali, i funzionari pubblici, il mondo accademico, le ong e i cittadini nel localizzare gli SDG e mobilita le autorità locali nell'attuare nuovi obiettivi che affrontino le sfide migratorie e le relative politiche locali con un approccio di genere, promuovendo società pacifiche e inclusive e rendendo le città inclusive, sicure, resilienti e sostenibili.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?