Sistema di gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) da veicoli fine vita

Pneumatici Fuori Uso: da problema a risorsa

Il progetto ha realizzato un Sistema di raccolta e gestione degli Pneumatici Fuori Uso da veicoli fine vita, basato su una piattaforma informatica che collega migliaia di operatori economici. Tale Sistema, governato dal Comitato di gestione degli PFU istituito presso l’ACI dal D.M. 82/2011, assicura che il contributo ambientale sugli pneumatici di primo equipaggiamento, versato dai cittadini al concessionario/rivenditore all’atto dell’acquisto di un veicolo nuovo, affluisca in un apposito Fondo e sia impiegato per remunerare le imprese che procedono al ritiro, gratuito per gli autodemolitori, degli P.F.U. da veicoli a fine vita e ne curano la gestione, fino al riciclo in granulato di gomma e polverino, successivamente immessi nel ciclo produttivo per la realizzazione di nuovi manufatti, prima tra tutti, asfalti modificati, nel rispetto dei principi dell’economia circolare di riduzione dell’impiego di materie prime, di innovazione sostenibile e di crescita dei livelli occupazionali.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto ha finalità di tutela ambientale, in attuazione dell’art. 228 del D.Lgs. 152/2006 e s.m.i. e del D.M. 82/2011, attraverso una gestione degli PFU che ne favorisca il recupero e ne riduca la formazione. Realizza tali obiettivi con: 1) un processo di raccolta e gestione degli PFU compiutamente tracciato e monitorato; 2) la destinazione degli PFU al recupero di materia in luogo di destinazioni più inquinanti; 3) il risparmio indotto nell’utilizzo di risorse naturali (gomma vergine) dall’impiego delle materie prime seconde ricavate dagli PFU. Il progetto persegue anche la finalità di favorire una crescita sostenibile dell’economia, promuovendo: 1) le attività imprenditoriali di raccolta e gestione del rifiuto; 2) l’impiego produttivo delle materie prime seconde risultanti dal recupero. Destinatari del progetto sono i cittadini, i produttori e importatori di veicoli e di pneumatici, i venditori di veicoli, i demolitori e le imprese del settore trattamento dei rifiuti.

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Le barriere iniziano crollare!!!!
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?