Smart Clean Air City

Reticolati di piattaforme APA, per la purificazione ed il monitoraggio dell’aria ambiente e l’erogazione di servizi evoluti ed innovativi

Smart Clean Air City è un progetto innovativo e di valenza sociale, oltre che economica. Si dotano le aree urbane di reticolati di piattaforme intelligenti multi – funzione APA (Air Pollution Abatement), crando aree decontaminate dagli inquinanti nocivi per la salute dell’uomo e l’ambiente ed abilitando all’erogazione di servizi evoluti ed innovativi ai cittadini (Smart cities / Cities of tomorrow). APA è una tecnologia unica, sviluppata grazie a circa 7 anni di attività in laboratorio e oltre 3 anni di sperimentazioni estensive sul campo, sia in ambiti urbani sia in ambiti produttivi ed industriali; è tutelata da numerosi brevetti internazionali, nell’ambito di una strategia della proprietà intellettuale ampia e tuttora in evoluzione.

APA opera al suolo, purificando l’aria ambiente, quella che si respira, in tutti gli ambiti indoor e outdoor nei quali è elevata la concentrazione di polveri sottili e di altri inquinanti nocivi per la salute dell’uomo e per l’ambiente; abbatte PM (> 0.1), metalli pesanti, IPA ed idrocarburi leggeri (metano, benzene, ecc.), NOx, SOx e CO2. La tecnologia funziona in maniera molto semplice, sostenibile e, sostanzialmente, ad impatto zero: l'aria, aspirata da un apposito sistema posto a circa 1 metro dal suolo è depurata seguendo un processo fisico – chimico – meccanico che riflette il ciclo naturale della pioggia; del liquido cattura gli inquinanti sequestrati facendoli precipitare in acqua, dove si depositano prima di essere condotti, periodicamente e con frequenza non invasiva, ai sistemi ordinari di smaltimento o trattamento a seconda degli ambiti d'uso. Terminato il processo di lavaggio l’aria purificata è reimmessa pulita nell’atmosfera. Smart Clean Air City prevede l’integrazione di APA nelle aree urbane anche con soluzioni che valorizzano nuova attività creativa, qual è il design: ad es. pensiline delle fermate degli autobus, totem e service-point multimediali, fioriere, lampioni.

L’integrazione multidisciplinare è ampia: monitoraggio e controllo sistemi ed aree da remoto, WIFI, videosorveglianza, pagamenti digitali, multimedialità, digital signage, rilevazione inquinamento elettromagnetico, ecc. Le aree urbane sono così ripensate e riprogettate, rendendole più vivibili, migliorando la qualità della vita della popolazione, oltre che l’ambiente e della popolazione. Ciò significa anche ridurre i gravami economici e sociali legati ai decessi prematuri, alle malattie, ai costi sanitari – ospedalieri, alle perdite di produttività. Le piattaforme multi – funzione possono anche costituire dei touch point a servizio dell’amministrazione delle città, e messi a disposizione pure dei privati tramite specifiche forme di collaborazione, anche con modelli di project financing.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?