[email protected]à®

Comune di Cerignola: cittadini e municipalità comunicano in multicanalità.

Basato sulla piattaforma multicanale [email protected]à®, il progetto, funzionale ad affrontare realtà sempre più complesse e nuove forme di interazione Amministrazione/Cittadino, si articola in varie fasi.

L’idea base è creare un contenitore di informazioni a valenza bidirezionale, che possa crescere in relazione al coinvolgimento che i cittadini attesteranno e alla capacità che l’Amministrazione dimostrerà di avere nel seguire le nuove esigenze.

Il punto di arrivo sarà un Governo condiviso, di contatto fattivo e quotidiano Cittadini/Municipalità relativo a qualsiasi segnalazione da parte della cittadinanza (guasti tecnici, condizioni stradali, ...) e informazione da parte dell’amministrazione (farmacie di turno, stato del traffico, cantieri aperti, ...).

La 1° fase, da ultimare a breve, riguarda Mobilità e Inclusione sociale, a tutela dei posti auto per portatori di handicap.

Nel centro cittadino verranno, infatti, installati dei sensori che, posizionati sul manto stradale di altrettanti stalli riservati, segnaleranno l’occupazione, eventualmente abusiva, del parcheggio riservato.

Sempre tramite la medesima piattaforma [email protected]à®, il cittadino via App potrà conoscere le tariffe orarie nelle varie zone della città, pagare e/o prolungare la sosta nelle strisce blu (integrazione al nodo PagoPA) e saldare multe (entro i 5 giorni, risparmiando sia il 30% stabilito per legge sia i costi di notifica non applicati).

Tra gli sviluppi futuri è prevista anche la gestione di aree mercatali.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il Progetto ha l’obiettivo di sfruttare, attraverso un’unica piattaforma multicanale collegata alla nuova Centrale Operativa della Polizia Municipale, tecnologie quali la sensoristica, le Apps, i sistemi di pagamento elettronico e vari canali di comunicazione (chatbot, video call, social, mail, sms) per creare un Filo Diretto e bidirezionale tra Cittadino e Amministrazione che semplifichi la vita e il lavoro di chi abita e vive la città. Destinatari sono i 60mila abitanti del Comune visti sia come singoli cittadini, disabili in primis, sia come persone che lavorano nella municipalità (ad es. Agenti di Polizia Municipale e addetti amministrativi). Nello sviluppo del progetto si è voluto dare voce innanzitutto (1° fase) alla categoria dei disabili attraverso la tutela dei parcheggi riservati (strisce gialle) del centro storico. In prospettiva, l’iniziativa coinvolgerà anche i turisti e visitatori.

Statistiche

Numero di soluzioni 1042
Opinione più recente itinerari possibili
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?