Sportello per i cittadini del Lazio a San Benedetto del Tronto

Lo Sportello per i Cittadini è un progetto coordinato dalla Presidenza della Regione Lazio. In tutto 12 persone, selezionate sulla base della motivazione, disponibilità all’esperienza, competenze relazionali e digitali, che si alternano, per fronteggiare le richieste di cittadini e sindaci dei Comuni colpiti. Periodo: 13 settembre 2016 – giugno 2017.

E’ un’iniziativa pilota: istituzione di un presidio regionale di prossimità al di fuori dei confini amministrativi al fine di offrire ai cittadini-utenti servizi di assistenza e supporto analogico- digitale.

In ottica di trasferibilità di competenze, già previste dall’istituzione degli Uffici Speciali per la Ricostruzione sedi diffuse nei territori colpiti.

Costituzione di una rete di collaborazione istituzionale per il confronto, l’ideazione e l’applicazione di processi idonei all’efficace soluzione delle diverse problematiche emergenti; approccio flessibile alle procedure da integrare con percorsi interdisciplinari specifici per i diversi stakeholder di progetto: Regione Lazio, cittadini e sindaci dei Comuni del cratere, Cotral spa, LAZIOcrea spa, START spa, Comune di San Benedetto del Tronto, ASUR Marche, Protezione Civile nazionale e locale, Centro per l’ascolto gestito dalle Onlus PSY Plus, e GUS. Sostenibilità: orientamento, ascolto e diffusione delle misure amministrative adottate a sostegno delle popolazioni colpite; affiancamento operativo individuale e formazione informatica di base per la fruizione dei servizi dedicati.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Attività di supporto ed assistenza amministrativa, nelle diverse materie di competenza della Regione (sanità, sociale, lavoro, trasporti, formazione, sport, ecc.) alle popolazioni vittime del sisma 2016, sfollate in emergenza dai loro territori e temporaneamente alloggiate sul litorale adriatico; assicurare la costante presenza dell’amministrazione regionale di appartenenza, l’ascolto delle diverse esigenze e la loro immediata proposta alle strutture competenti, per la ricerca di soluzioni il più possibile calzanti a ciascun cittadino. Lo Sportello collegato direttamente al vertice dell’Amministrazione annulla la filiera dei passaggi, velocizzando le azioni necessarie al soddisfacimento dei bisogni degli stakeholder, con la raccolta dei feedback dei cittadini ed il rinvio alle strutture istituzionali per elaborare ad hoc un accesso facilitato e perseguire un’autentica semplificazione amministrativa nella trasparenza delle procedure previste.

Le ultime soluzioni pubblicate