SPORTELLO VOCE E SPORTELLO VOCE VIRTUALE INPS

AMICO SORDO: VUOI PARLARE CON L'INPS? VIENI ALLO SPORTELLO VOCE E TROVERAI L'ASSISTENZA NELLA LINGUA DEI SEGNI ITALIANA (LIS)

Sportello Voce INPS e Sportello Voce Virtuale è un servizio di sportello dedicato agli utenti sordi e gestito principalmente da dipendenti sordi che parlano la LIS (Lingua Dei Segni Italiana).

Agli utenti sordi viene inviato a domicilio una lettera informativa che contiene un indirizzo di posta elettronica, al quale si possono rivolgere per chiedere un appuntamento nella sede Inps di competenza.

Una volta preso l’appuntamento l’utente viene ricevuto e ascoltato da dipendenti sordi che parlano la LIS Italiana e che si occupano anche della soluzione di tutte le problematiche Inps poste dall’utente.

Le sedi che non hanno dipendenti sordi che possono fornire assistenza diretta all’utente utilizzano il collegamento virtuale (videochiamata) tramite Skype con dipendenti di altre sedi che conoscono la LIS e che possono comunicare facilmente con l’utente e dare tutto il supporto necessario per la soluzione delle problematica poste (es.domanda di disoccupazione,pensione).

A completamento dell’incontro l’utente compila una scheda di valutazione del servizio ricevuto e dà un punteggio che va da 0 a 10 (miglior punteggio).

Lo Sportello Voce Inps è un servizio molto gradito dagli utenti sordi.

Il punteggio medio da loro dato è 9,75/10. Sportello Voce è a costo zero e si sta diffondendo sull’intero territorio nazionale.

Ad oggi in Italia sono attivi 37 Sportelli dislocati in 12 regioni diverse.

Gli indirizzi per richiedere l’appuntamento sono indicati anche sul sito www.inps.it.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

L’obiettivo principe di Sportello Voce è il consentire agli utenti sordi di comunicare autonomamente con l’Inps (senza costringerli a farsi accompagnare da traduttori LIS pagati dall’utente stesso) nella modalità comunicativa più diffusa tra i sordi che è la Lingua Italiana dei Segni. Altro obiettivo importante è quello di creare un percorso di integrazione lavorativa e di sviluppo professionale per i dipendenti sordi che il più delle volte per le oggettive difficoltà comunicative con il personale udente vivono isolati e relegati a fare lavori ripetitivi e poco interattivi. I dipendenti sordi che forniscono assistenza agli utenti sordi sono stati adeguatamente formati e addestrati (in LIS) alle attività di sportello e all’uso di procedure informatiche attualmente in uso in Inps.Altri obiettivi sono: - Tutela del diritto alla comunicazione e all’accessibilità dei sordi - Favorire la vita indipendente e la tutela della privacy - Rendere uguale per tutti l’erogazione dei servizi Inps

Le ultime soluzioni pubblicate