StreetLight Network

Il lampione come rete di servizi

Il sistema Streetlight Network si basa sull’utilizzo di un lampione innovativo, che coniuga i benefici della tecnologia LED ad alta efficienza (riduzione dei consumi, delle emissioni di CO2 e della contaminazione luminosa) con l’offerta di servizi aggiuntivi ai cittadini ed alla comunità come ad esempio la Videosorveglianza, Hot Spot Wifi gratuiti e a pagamento per fiere ed eventi sul territorio, la connettività a Larga Banda (eliminazione del Digital Divide), lo Smart Multimetering e molti altri, concentrando tutte le tecnologie necessarie all’interno del lampione stesso. Il tutto migliorando e garantendo la qualità sia in termini di illuminazione che di continuità di servizio e portando un risparmio considerevole sulle spese operative di manutenzione, di bolletta energetica e ICT. Il sistema è telecontrollato e permette di gestire reti di illuminazione stradale molto ampie ed i servizi offerti con flessibilità, grazie alla tecnologia Cloud e all’accesso multi-utente.

Il sistema è composto da un Corpo luminoso con LED ad alta efficienza energetica (140 lm/W) e dotato di ottica FULL CUT-OFF (flusso luminoso emesso nell’atmosfera superiore nullo), alimentazione controllabile e meccanica in presso fusione d’alluminio con vetro temperato ad elevata trasparenza. È equipaggiato con componenti HW/SW per ricevere ed inviare messaggi e comandi che permettono l’interrogazione e la gestione da remoto del singolo punto luce e per la raccolta capillare di dati da sensori. In funzione del tipo di equipaggiamento è in grado di utilizzare diverse tecnologie di interconnessione (e.g. Fibra Ottica, GPRS, Onde Convogliate, Hiperlan). Il corpo luminoso può inoltre ospitare dispositivi per fornire servizi di sicurezza e connessione (e.g. videocamere, Access Point WiFi, AccessGateway/concentratori per smart multimetering ...). Completa il sistema il Software di Gestione e Controllo in Cloud che permette di interrogare e gestire i singoli punti luce da remoto, visualizzando in tempo reale anomalie e allarmi provenienti dai corpi illuminanti, e consente la gestione della infrastruttura di ciascuno dei servizi aggiuntivi (e.g. Videosorveglianza, Accesso WiFi, Teleassistenza, Smart-Metering, ...) .

Obiettivi, destinatari e contesto: 

E' stata realizzata una via pilota nel Comune di Cene (BG)

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?