Taranto-M.U.E.V.T.!

Mobilità Urbana Ecosostenibile per la Valorizzazione del Territorio

TARANTO-M.U.E.V.T.!” (Mobilità Urbana Ecosostenibile per la Valorizzazione del Territorio e una esortazione, “Taranto, muoviti!”, in tarantino) intende dare seguito a iniziative programmate sul territorio del Comune di Taranto relativamente alla mobilità sostenibile e all’impatto ambientale. In relazione agli interventi del PUMS (Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile) di Taranto, il progetto si concentra nelle zone del centro storico e del Borgo, con forti criticità dal punto di vista della mobilità, dovute alla presenza di grandi poli attrattori e all'utilizzo della viabilità in questa zona a scopo di "attraversamento" della città.

Gli obiettivi del progetto comprendono la riduzione del traffico privato e delle emissioni che ne derivano ed il miglioramento dell'esperienza quotidiana e della vivibilità cittadina.

Sinteticamente, il progetto propone incentivazione della mobilità condivisa con 2 app, ottimizzazione del Trasporto Pubblico Locale con app e piattaforma cloud, piattaforma di analisi big data da SIM telefoniche e TPL, infomobilità diffusa per mezzo di totem polifunzionali (touchscreen, Wi-Fi, monitoraggio e depurazione aria con dispositivo APA), sensibilizzazione e formazione con piattaforma didattica, app explore-and-play e laboratori di ascolto.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Obiettivi: riduzione del traffico privato e delle emissioni inquinanti che ne derivano, attraverso interventi di incentivazione della mobilità condivisa e dell’uso del TPL e di sensibilizzazione della cittadinanza (in particolare i bambini in età scolare) verso le tematiche ambientali in un territorio con note problematiche di qualità dell’aria. Destinatari: Comune di Taranto e i circa 12.500 cittadini che si spostano abitualmente nel Borgo e nel centro storico (privatamente o con TPL), principalmente per i percorsi casa-scuola e casa-lavoro.