Tirocini formativi e orientativi a sostegno dell'inclusione sociale

T.I.F.O. per T.E.: Tirocini Inclusione Formativi Orientativi per Training- Empowerment

Il progetto ha l'obiettivo, attraverso politiche di inclusione attiva, di far acquisire ai soggetti svantaggiati residenti nel territorio dell'Ambito Territoriale Sociale di Termoli, metodologie e conoscenze per lo sviluppo di competenze utili per l'inserimento e il reinserimento socio-lavorativo. Promuovendo tirocini d' orientamento e di formazione presso i settori dell'Amministrazione Comunale e percorsi di formazione. I destinatari dei tirocini dovranno svolgere l'attività prevista nel progetto formativo e una formazione erogata da agenzie formative.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il territorio dell'ATS di Termoli si configura come un territorio variegato ed eterogeneo nella fisiologia dei potenziali tirocinanti, soprattutto per quanto concerne scolarizzazione ed esperienze lavorative. L'obiettivo di inclusione sociale viene perseguito attraverso un percorso di tirocinio da realizzare presso le amministrazione pubbliche aderenti all'ATS di Termoli e un percorso formativo finalizzato all'acquisizione di competenze trasversali e tecnico-professionali. Obiettivo secondario è quello di valutare l'impatto sociale della misura attraverso metodologie ad hoc al fine di orientare politiche di intervento future per supportare nuove misure di sostegno all'inserimento socio-lavorativo. Destinatari del progetto sono n. 82 soggetti svantaggiati (disoccupati da lunga durata e con un valore ISEEE inferiore ai 6000 € e che non sono beneficiari delle misure di sostegno al reddito di carattere nazionale es. ReI).

Statistiche

Numero di soluzioni 1300
Opinione più recente Le barriere iniziano crollare!!!!
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?