#TocToc

Apri anche tu alla raccolta differenziata "PORTA A PORTA"

Il Comune di Catanzaro il 30 novembre 2015 ha dato avvio al nuovo sistema di raccolta differenziata "porta a porta" grazie alla convenzione stipulata tra il Capoluogo Calabrese, il Conai e Legambiente.

Un progetto che poggia le sue basi su un sistema di comunicazione innovativo.

Non solo la classica campagna pubblicitaria cartacea e un call center dedicato ma l’integrazione della comunicazione informativa con il sistema “Filo Diretto” in dotazione al Comune di Catanzaro. “Filo Diretto” è un CRM Citizen Relazionship Management realizzato dalla Gastone Crm Italia, ossia un vero e proprio URP virtuale che permette ai cittadini di rimanere sempre in contatto con il Comune di Catanzaro attraverso PC o ancor più semplicemente tramite Smartphone.

Sin dall’inizio della fase distributiva del Kit per la raccolta differenziata, i facilitatori della SIECO, società che si è aggiudicata l’appalto, sono stati formati per informare i cittadini di questo sistema innovativo.

Grazie a “Filo Diretto” i cittadini possono chiedere informazioni sul Porta a Porta, avere delucidazioni su come, quando e dove conferire e fare segnalazioni geolocalizzate su eventuali disservizi. Inoltre, grazie all’apposita APP “City User” vengono infornati su tutto quello che avviene in città (eventi, manifestazioni, info traffico, disservizi) e, ovviamente, anche sulla differenziata.

Anche grazie a questo innovativo sistema la differenziata è passata dall'8% nell’anno 2014 al 60% nei primi mesi del 2017.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto #TocToc è destinato a tutti i cittadini catanzaresi e a coloro che, specialmente durante la stagione estiva, passano brevi periodi di vacanza a Catanzaro (ad esempio i catanzaresi di ritorno che pur vivendo altrove hanno le case al mare nella città natale). Tutto questo permetterà di facilitare il sistema di conferimento dei rifiuti. Da quando il nuovo sistema è partito i risultati non sono tardati ad arrivare facendo balzare la differenziata nel Comune di Catanzaro dall'8% nel 2014 ad oltre il 60% nei primi mesi del 2017. L’obiettivo ambizioso che il Comune di Catanzaro si è prefissato è quello di far in modo che tutti i 36.152 capifamiglia e gli amministratori di condominio utilizzino “Filo Diretto” per portare la differenziata a superare entro il 2018 la ragguardevole cifra dell’80%. Inoltre si vuole estendere il sistema di CRM utilizzato per la differenziata anche ad altri servizi quali la mobilità e la pubblica illuminazione.