Tutto trema...e noi balliamo!

Progetto di digital storytelling tra scuole del Molise e dell'Emilia: la terra trema..il Molise e l'Emila Romagna no

Il Molise, come tante altre regioni italiane, è una zona a rischio sismico. Come per tutto ciò che riguarda quelli che sono indicati come i grandi rischi, se da un lato si tratta spesso di intervenire in situazioni emergenza, dall’altro la dimensione preventiva ha un ruolo fondamentale anche se spesso di fatto sottovalutata. Lo stesso ruolo della scuola in relazione al rischio sismico si divide tra due approcci.Un primo approccio è legato ad una funzione in qualche modo terapeutica e di supporto psicologico volta a elaborare il trauma vissuto da studenti delle più diverse età. Un secondo approccio, che si intreccia solo in parte con interventi legati all’emergenza, comprensibilmente connotati principalmente da una funzione di supporto psicologico, è quello della prevenzione dove emerge in modo più netto ed evidente un interessante raccordo tra quelle aree disciplinari di natura scientifica indispensabili per spiegare tanto i fenomeni sismici quanto ciò che può essere fatto per prevenirne i danni. Alla luce di un quadro così articolato a livello nazionale ed internazionale, perché un ulteriore progetto? E per chi? La genesi di una nuova iniziativa sul tema della prevenzione del rischio sismico nasce a seguito dell’aiuto prestato dalla Regione Molise alla Regione Emilia-Romagna: da un intervento legato all’emergenza si è pensato di muoversi verso la prevenzione, grazie anche ad un iniziale legame con l’Istituto Comprensivo di Medolla (Mo), centrando l’azione proprio nella prospettiva della formazione nella fascia della scuola primaria.

Date le numerose richieste ricevute dal corpo docente, da questo percorso è nata una app.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Il progetto “Tutto trema” ha visto come ente promotore la Regione Molise a cui si sono aggiunti l’Assessorato Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro della Regione Emilia-Romagna, l’Università del Molise, e il Secondo Circolo Didattico “Nicola Scarano” di Campobasso, luogo di effettiva attuazione del percorso. Una versione beta dell'app è disponibile a questo link http://sistemamolise.it/app/tuttotrema/app-release.apk. L’idea di andare oltre la gestione dell’emergenza – promuovendo l’attenzione verso forme di prevenzione da sviluppare nel contesto scolastico in una prospettiva di più lungo termine – ha portato ad individuare una seconda elementare come classe su cui lavorare. Partire da una fascia d’età bassa, 7 anni, lascia lo spazio per promuovere percorsi che sono stati sviluppati e rimodulati negli anni successivi

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?