@Two!Salute!

La sanità digitale tra i banchi di scuola

@Two!Salute! è una iniziativa di info-formazione realizzata nell’ambito del progetto Fascicolo Sanitario Elettronico regionale e rivolta agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della Regione del Veneto. L’iniziativa è coordinata dal Consorzio Arsenàl.IT, Centro Veneto Ricerca e Innovazione per la Sanità Digitale, in collaborazione con le Aziende Sanitarie e Ospedaliere. L’empowerment del cittadino e lo sviluppo di un atteggiamento di maggiore consapevolezza e protagonismo nella gestione attiva della propria salute sono gli obiettivi principali dell’iniziativa. Si reputa fondamentale, infatti, il coinvolgimento delle giovani generazioni nell'evoluzione dei servizi della sanità per renderle consapevoli delle opportunità offerte dal mondo digitale e cercando di ampliare la loro partecipazione, in particolare favorendo il ruolo di mediatori digitali all’interno delle famiglie.

L’iniziativa @Two!Salute! si articola in una lezione dalla durata di due ore, nel corso delle quali si trattano due temi. La prima parte della lezione, a cura delle aziende sanitarie e ospedaliere, si focalizza sui servizi offerti dal sistema sanitario regionale e dalla singola azienda cui i ragazzi afferiscono. La seconda parte della lezione, a cura di Arsenàl.IT, tratta la sanità digitale, promuovendo i servizi online disponibili per il cittadino e introducendo il Fascicolo Sanitario Elettronico regionale. Gli argomenti della lezione sono riconducibili alla nuova visione su cui la Regione del Veneto e il Consorzio Arsenàl.IT stanno investendo. Si tratta della “Sanità km zero”, nuovo paradigma dedicato alla salute in cui sono i dati a muoversi quanto più possibile al posto delle persone, in un’ottica di avvicinamento dei servizi ai reali bisogni degli utenti grazie alle possibilità offerte dalle nuove tecnologie.

Gli obiettivi principali dell’iniziativa sono:

- Formare i ragazzi sui temi della sanità digitale e dei servizi regionali di “Sanità km zero”;

- Creare l’occasione per sensibilizzare i giovani rispetto al loro ruolo di facilitatori digitali nei confronti delle generazioni più anziane;

- Incrementare il numero di aperture del Fascicolo Sanitario Elettronico regionale e promuovere l’utilizzo dei servizi sanitari digitali.

Nelle edizioni 2014/2015 e 2015/2016 circa 4000 i ragazzi di 32 diversi istituti scolastici superiori hanno partecipato all’iniziativa, per un totale di oltre 50 incontri. Il 92% dei partecipanti ha affermato di essere intenzionato ad utilizzare i servizi sanitari digitali in futuro.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1495
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?