UNGIORNO3 (Un giorno al cubo)

Ungiornoalcubo - Un'estate smart a Piacenza

L'obiettivo del principale del progetto è stata la creazione di un nuovo modo di vivere la città integrando uno spazio multiuso innovativo ed energeticamente autonomo nel tessuto urbano. Un'isola off grid che grazie alla collaborazione tra pubblico e privato è diventato un luogo smart sostenibile di aggregazione e scambio culturale in città. Il Comune di Piacenza e T°RED hanno voluto proporre alla cittadinanza la presenza di questo oggetto durante l'estate per animare in modo smart la città. e-QBO infatti è un oggetto di arredo urbano “smart” off-grid, un’isola architettonica urbana modulare, autonoma e connessa. E’ in grado di accumulare energia grazie alla sua “pelle” fotovoltaica e restituirla sotto forma di servizi per utenze interne e pubbliche: alimenta ogni servizio che richieda energia elettrica, illuminazione urbana, comunicazione audio e video interattive, acquisizione e restituzione dati, connessione wi-fi. Fornisce energia disponibile “gratuitamente” per la ricarica di apparecchi elettronici e veicoli elettrici.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Grazie ad una partnership pubblico/privato un e-QBO nella versione 5 metri di lato è stato installato a titolo gratuito da T°Red nel centro di Piacenza nella storica Piazza Cavalli e messo a disposizione del Comune e della cittadinanza per attività istituzionali, incontri, workshop, presentazioni, ecc. L’architettura, di notevole impatto visivo, sta ricoprendo un ruolo di aggregazione e di punto di incontro dei cittadini, svolgendo nel contempo una funzione di pubblica utilità come ricarica di dispositivi mobili, wi-fi, illuinazione pubblica, luogo di incontro e aggregazione e molto altro.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?