WeCommunity: supporto e monitoraggio di piccole smart communities

Sistema web-mobile modulare per rivoluzionare il supporto alle piccole comunità; da ambiente content-centered ad ambiente community-centered

Le soluzioni odierne orientate alle necessità social delle “smart city” o di comunità sono spesso pensate per grandi comunità svincolate da tempistiche e luoghi fisici “limitati”. Come noto infatti il web pullula di soluzioni «social» generaliste che consentono di creare anche sotto ambienti più protetti o gruppi, riservati ad un numero limitato di partecipanti. Le funzionalità generaliste però non sostengono nel modo dovuto le "small smart communities" dove è forte la parte «glocal» di bisogni e aspettative. In generale sono ottimizzate per le “big smart communities” mettendo in risalto le soluzioni per gli aspetti «global» di bisogni e aspettative. Invece, si nota come il proliferare di ambienti non integrati rispetto agli altri favorisca la necessità di conoscere applicativi sia desktop che mobili (quando previsti…). Tutto ciò dovrebbe essere facile da usare e soprattutto usufruibile in ogni luogo fisico della ‘city’. Di solito questi ambienti favoriscono la socializzazione di "tribù", ma sono poco efficaci verso comunità con bisogni spazialmente o temporalmente confinati. Non a caso a livello europeo si è già cominciato a prestare attenzione a tali problematiche, anche attraverso il finanziamento di progetti mirati. Possiamo pensare una “smart city” come aiuto a risolvere problemi e bisogni o come veicolo per l’interazione dei membri della comunità. Il bisogno di ambienti capaci di sostenere sviluppo e coesione di comunità è testimoniato dalle varie difficoltà del vivere e rapportarsi con i propri “vicini” in ambienti urbani medi e grandi, ove è facile perdere il senso identitario di appartenenza e difficile l'integrazione sociale. Un sistema web-mobile modulare nato per rivoluzionare gli ambienti a supporto delle comunità di apprendimento; da ambiente content-centered ad ambiente community-centered con il supporto per la raccolta, l’analisi e la gestione dei dati di sensoristica mobile o indossabile. Lo studio di percorsi, azioni ed esperienze di piccole comunità per migliorare le previsioni dei bisogni utente e risparmio energetico.

Obiettivi, destinatari e contesto: 

Università degli Studi di Roma Tor Vergata e Consorzio Roma Ricerche

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?