WWW Women Wide Web 2.0

Donne alla conquista di un nuovo mondo: quello del web

Il progetto “W.W.W. Women Wide Web 2.0” mira a colmare il digital divide che ancora costituisce per le donne uno svantaggio, sia in termini di accesso e permanenza nel mondo del lavoro sia in termini di qualità della vita quotidiana, promuovendo nel contempo una maggiore conoscenza e competenza della popolazione, in particolare quella femminile A partire dalla convinzione che le ICT rappresentino strumenti efficaci per migliorare la fornitura e la fruibilità dei servizi pubblici, come anche di sostegno allo sviluppo delle imprese, con una serie di azioni mirate mira a potenziare le competenze informatiche e di utilizzo delle nuove tecnologie, in particolare legate alla comunicazione (ICT), della popolazione femminile. Sono cinque gli ambiti su cui ci si propone di incidere:

  • La ricerca attiva del lavoro: con un’azione formativa rivolta in particolare alle donne disoccupate, per fornire loro strumenti e competenze utili alla ricerca attiva del lavoro e all’autoimpiego, sfruttando gli strumenti informatici, Internet e le potenzialità della rete, con una formazione trasversale che comprende l’apprendimento di competenze informatiche sia per la ricerca del lavoro che per avviare un’idea imprenditoriale;
  • Il Web Marketing per le Imprese Femminili: un’occasione formativa dedicata alle imprenditrici o aspiranti tali, che vogliano migliorare le loro capacità di sfruttare gli strumenti informatici per la presentazione e lo sviluppo della propria impresa;
  • SOS Rapporti con le PA: organizzazione di seminari a carattere teorico-pratico sui temi che riguardano i rapporti delle imprese con le pubbliche amministrazioni a partire dal MEPA, ma non solo;
  • ICT Tour: una giornata di visita alle principali aziende del territorio che si occupano di nuove tecnologie, con una particolare valorizzazione di quelle femminili;
  • Caffè Informatici: incontri pratici su temi legati all’informatica e alle nuove tecnologie più utili nella vita quotidiana (dall’organizzazione di un viaggio alla composizione di un album fotografico, dai siti per le mamme al lavoro on-line), caratterizzati da una formula informale.
Obiettivi, destinatari e contesto: 

Comuni di Monfalcone, Staranzano e San Canzian d'Isonzo (GO)

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1447
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?