Prevenzione e life skill: con il social under14 si può. Guarda il video

Veicolare in maniera efficace messaggi di prevenzione della salute e favorire lo sviluppo, nei ragazzi di un’età compresa tra gli 11 e i 14 anni, di quelle competenze sociali e relazionali – life skills - , che permettano loro di affrontare in modo efficace le esigenze della vita quotidiana, rapportandosi con fiducia a se stessi, agli altri e alla comunità. Questo l'obiettivo di Qwert, il social media dedicato esclusivamente ai ragazzi/e che frequentano il triennio della scuola media pensato dall'Azienda ULSS 9 di Treviso.

Come ogni settimana vi proponiamo il video di presentazione di una delle soluzioni scelte, secondo l’attinenza al programma congressuale di FORUM PA 2014, per essere presentate in occasione della 25ª edizione della manifestazione (Palazzo dei Congressi, 27 – 29 maggio).

Un modo di scoprire le soluzioni adottate dalle amministrazioni italiane direttamente dalla voce degli innovatori.

La presentazione è curata da Francesco Marino, U.O.C. Ricerca, Programmazione e Comunicazione dell'Azienda ULSS 9 Treviso, invitato in a partecipare al convegno "La scuola e la didattica nell'era digitale". Il format scelto è uno speed speech di max 5 min.

Qwert è una delle soluzioni selezionate a partecipare a FORUM PA 2014 tra quelle giunte alla nostra redazione, in risposta alla call "Prendiamo impegni, troviamo soluzioni". Tutte le soluzioni sono consultabili sul sito FORUM PA Challenge.

 

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1838
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva I-Tel Srl

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?