Back to the future

Presenti a distanza

Il progetto «Back to the future: presenti a distanza» nasce a seguito del Primo Lockdown, per rispondere al fabbisogno di personale manifestato dagli enti e per offrire ai cittadini più fragili delle opportunità occupazionali attraverso le chiamate pubbliche. Non essendo più possibile svolgerle in presenza, si adatta una piattaforma informatica già in uso e si anticipano i tempi rispetto ai limiti dettati dallo Stato.

Contemporaneamente al nuovo Portale, vengono prodotti video tutorial e viene fornita assistenza telefonica per formare i cittadini al suo utilizzo. A seguito dell’introduzione dell’obbligo dell’identità digitale per l’accesso ai servizi della PA, questa estate verrà messo a disposizione dei cittadini uno sportello digitale, che aiuterà la popolazione con SPID e iscrizioni ai portali delle PA, dove i mediatori digitali, giovani volontari, educheranno e formeranno i cittadini più fragili all’utilizzo dello smartphone.

Obiettivi e destinatari: 
Il progetto “Back to the future: presenti a distanza” vuole garantire un accesso alle opportunità occupazionali della PA universale, resiliente e sostenibile e cerca di rispondere a un triplice bisogno: 1) permettere alla P.A. di soddisfare il proprio fabbisogno di personale, 2) permettere alle fasce più fragili della popolazione di continuare a fruire delle opportunità lavorative e 3) contribuire alla digitalizzazione della P.A. e all’accrescimento della consapevolezza digitale della popolazione. Sono destinatari del progetto le persone più fragili e distanti dal mondo del lavoro, in condizioni di povertà economica, che attraverso le chiamate pubbliche possono effettivamente avere un’opportunità occupazionale concreta anche in un periodo di crisi economica come quello che stiamo vivendo, e gli enti locali valdostani, che possono assumere personale per portare avanti i loro servizi.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?