Basta poco!

Basta poco! Spesso ci vuole niente!

Campagna finalizzata a stimolare una nuova coscienza verso la sostenibilità e modificare comportamenti sbagliati in tema di ambiente, ecologia e sostenibilità. Vuole sottolineare come il cambio di rotta, oltre che auspicabile, richieda spesso azioni a bassissimo costo anzi, come recita il claim “Spesso ci vuole niente”, a sottolineare come più che intraprendere azioni bisognerebbe iniziare a pensare a cosa si può “non fare” per ottenere quei cambiamenti auspicati che potrebbero concedere un po’ di respiro al nostro pianeta.

La campagna è declinata al momento su 11 soggetti diversi: dai rifiuti ai pesticidi, dalla gestione degli oli esausti alle microplastiche. Sono previste due linee: una lungo i canali di comunicazione classici (stampa locale, campagne web, social network), un’altra in collaborazione con le scuole, affinché i più giovani, diventino catalizzatori di comportamenti virtuosi nel proprio nucleo familiare. Ha coinvolto tre scuole per un totale di 355 studenti.

Obiettivi e destinatari: 
L’obiettivo generale è orientato alla ricerca di un territorio ecocompatibile che trova le basi nello sviluppo di una coscienza collettiva su quelli che sono i comportamenti virtuosi da mettere in pratica. La campagna di sensibilizzazione si rivolge a due grandi segmenti: Una comunicazione di sensibilizzazione ambientale generalista e indifferenziata rivolta a tutta la popolazione locale. Azioni mirate rivolte ai ragazzi della scuola primaria/secondaria che legano i temi della campagna di comunicazione in senso stretto con azioni pratiche e di studio/ricerca (una delle azioni prevedeva che i bambini/ragazzi riproponessero la campagna ridisegnandola con i propri occhi) al fine di renderli catalizzatori di comportamenti virtuosi all'interno dei propri nuclei familiari.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?