Bee Happily

La sostenibilità a portata di PMI

"Bee Happily" è una B.U di Happily Srl, società benefit genovese che nasce nel 2015 con lo scopo di sviluppare Piani di Welfare Aziendale e progetti di Benessere Organizzativo. "Bee Happily" è il percorso che fornisce una formazione di base sulla sostenibilità a 360° (ambientale, economica, sociale) e di tutte le accezioni che si possono sviluppare all'interno di un'azienda, con un maggior focus su quelle di piccole medie dimensioni.

Propone inoltre, riflessioni e ragionamenti anche in termini di sviluppo aziendale portando la sostenibilità e l'eticità al centro del discorso. Infine, presenta e spiega i goals dell'Agenda ONU 2030 fornendo azioni concrete da cui partire per costruire una nuova cultura aziendale Il percorso dura due anni e prevede il monitoraggio e tutoraggio, da parte dei professionisti di Bee Happily, delle azioni intraprese dalle Aziende.

Obiettivi e destinatari: 
Per Bee Happily l'obiettivo è portare nelle Aziende, soprattutto nelle PMI, percorsi che le avvicinino ai temi della sostenibilità e dell'Agenda 2030. Il progetto accompagna le imprese attraverso un viaggio volto alla consapevolezza, offrendo consulenza mirata sulle azioni per il raggiungimento di obiettivi sostenibili stabiliti in base all'analisi delle esigenze di ogni realtà. Quello che vogliamo è creare sinergie positive sia tra le persone all'interno delle Organizzazione sia tra le persone e il territorio in cui si trovano, agiscono e vivono.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?