CoME EAsy

Strumenti per l'allineamento e la contaminazione delle principali iniziative per l'attuazione di politiche climatiche efficaci e durevoli

Il progetto, finanziato nell'ambito del programma Horizon 2020, mira a facilitare, supportare ed incrementare l'impegno delle PA nel loro percorso verso una politica climatica sostenibile, intelligente ed efficace, secondo gli obiettivi EU al 2050, combinando i punti di forza di alcune delle più importanti iniziative e standard (CoM, ISO, eea, CDP, EIP-SCC, UN Goals...).

Nell’ambito del progetto sono stati sviluppati alcuni strumenti di supporto, linee guida e materiali formativi e di divulgazione di facile applicazione, che mirano ad aumentare la compatibilità fra le diverse iniziative e a consentire la trasferibilità dei dati da un sistema all'altro per facilitare un impegno delle autorità locali in più iniziative.

L’idea è di ottimizzare gli sforzi e le performance delle PA interessate tramite una procedura integrata, omni comprensiva, partecipativa e user-friendly. Gli strumenti CoME EASY per il monitoraggio quantitativo, il reporting, il benchmarking e la condivisione delle conoscenze sono disponibili su una Open Platform.

Obiettivi e destinatari: 
Gli strumenti CoME EASY sono destinati alle amministrazioni pubbliche locali europee di qualsiasi dimensione. Il progetto ha concluso una prima fase di lavoro con 18 Comuni Ambassador distribuiti in sette Paesi europei (in Italia Firenze, Merano e Montaione premiato come il “miglior piccolo comune europeo del Patto dei Sindaci” nel 2020), per definire e testare il pacchetto di tool per l'elaborazione di politiche climatiche e piani d'azione sostenibili ed efficaci (PAESC). L’attuale fase di roll out, coinvolge oltre 70 comuni in Europa, di cui circa 15 in Italia, con popolazione da poche centinaia di abitanti (ad es. Cossogno o Langenegg) fino a città o conurbazioni metropolitane (ad es. Trento, Vienna, Dijon, Dunkirk). Si prevede di promuovere ed estendere l’applicazione dei tool sviluppati ad altre nazioni (Belgio, Croazia e Grecia hanno già richiesto un test) per oltre 1.400 Amministrazioni locali in tutta Europa entro il 2030.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?