Fondazione di Comunità della Sinistra Piave per la qualità della vita – ONLUS

Solidarietà e responsabilità sociale per una migliore qualità della vita. 28 Comuni e l'Azienda Socio Sanitaria per il bene della comunità.

La Fondazione di Comunità della Sinistra Piave per la qualità della vita - ONLUS, nasce dalla volontà dei Comuni del territorio dell’Azienda Unità Locale Socio Sanitaria 7 Veneto, della stessa Azienda ULSS 7. Grazie anche al concreto apporto di Banca della Marca Credito Cooperativo Orsago (TV). La Fondazione di Comunità rappresenta uno strumento strategico del lavoro e del progetto di Comunità. Un territorio che promuove e riconosce la partecipazione, che genera ed alimenta relazioni fiduciarie, che è consapevole del valore del capitale sociale come base per la solidità del vissuto locale, è un territorio solidale. La Fondazione lavora su due fronti: la ri-costruzione di relazioni forti quale evidenza di legami sociali che vanno ben oltre il sostegno alle fragilità ed alle solitudini del nostro tempo e la restituzione alla comunità di una parte della ricchezza che viene generata da persone, famiglie, aziende capaci di economie produttive e sicurezze materiali inedite in un territorio dove si emigrava fino a metà degli anni ’70 del secolo scorso e che oggi vive la crisi come difficoltà ed opportunità insieme. Una popolazione di circa 220mila abitanti, istituzioni motivate, tessuto associativo protagonista, costituiscono l’humus ideale in cui operare culturalmente e progettualmente per un terzo welfare responsabile, partecipativo, condiviso. L’obiettivo è una società locale capace di reggersi sulla riscoperta di un dinamismo più umano, la relazione tra un “io” ed un “tu” che vede un nuovo “noi”. Significa consapevolezza della non estraneità, passaggio dal contesto neutro di vicinanza a quello intrigante di prossimità, vuol dire dare ad ognuno la capacità quotidiana di “abitare” la vita, i volti, i luoghi, le identità, la storia ed il cammino del popolo cui appartiene come destino comune. La Fondazione di Comunità è oggi protagonista del percorso che vede le Comunità locali dei 28 Comuni del territorio interrogarsi, ripensare se stesse, il proprio sviluppo, la propria capacità di prendersi cura del proprio benessere comunitario. E’ un riprogettare il bene comune come spazio e luogo in cui tutti si fanno carico di tutti, in cui il welfare è capace di generatività perché opera per la qualità della vita di un territorio solido.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1809
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva I-Tel Srl

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?