La misurazione degli impatti per la valutazione della sostenibilità delle politiche regionali: un progetto pilota

Matrice Input-Output per la sostenibilità

L’Agenda 2030 approvata dall’ONU nel 2015 ha chiaramente messo in luce la necessità di misurare gli impatti di ogni iniziativa anche in termini di sostenibilità. La valutazione dell’impatto permette di misurare gli effetti diretti, indiretti ed indotti delle politiche.
La Regione del Veneto vuole pertanto elaborare un framework regionale che utilizzi la logica delle interdipendenze settoriali secondo il modello statistico econometrico ideato da W. Leontief, al fine di valutare in modo efficace ed efficiente la propria programmazione.
L’analisi Input-Output, arricchita di indicatori territoriali di sostenibilità, consentirà di descrivere le principali caratteristiche della struttura economica regionale e di coglierne le specificità rispetto a quella nazionale.

Obiettivi e destinatari: 
La finalità del progetto è quella di misurare gli impatti diretti, indiretti e indotti delle politiche regionali in materia di turismo (progetto pilota) attraverso l’elaborazione e l’utilizzo della matrice Input-Output arricchita di indicatori territoriali di sostenibilità. Tale misurazione si estenderà, in una seconda fase, anche agli altri settori economici del territorio veneto. I destinatari sono i decisori politici, dirigenti e funzionari della Regione del Veneto.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?