Network per lo studio della Diversità Micologica

Studio e conservazione della diversità micologica e utilizzo dei funghi come indicatori dello stato degli ecosistemi

Il Network per lo studio della Diversità Micologica è una rete di soggetti che collabora alla raccolta di dati sulla diversità dei funghi sul territorio nazionale. Nonostante l’importanza che assumono negli ecosistemi e per il mantenimento degli habitat terrestri, i funghi sono stati trascurati fino al recente richiamo dell’Unione Internazionale di conservazione della Natura e il primo rapporto 2018 sullo stato di conservazione dei funghi nel mondo ha constatato la grave carenza di dati.

Il Network è stato ideato da ISPRA come progetto di expert citizen science per consentire un’omogenea copertura dei dati tramite il coinvolgimento di enti e cittadini e per strutturare una banca dati nazionale con standard condivisi per il recupero di dati storici e il censimento delle specie. Le attività di studio e caratterizzazione delle specie micologiche consentono di comunicare alla collettività l’importanza della tutela dei funghi per la sostenibilità degli ecosistemi terrestri a essi correlati.

Obiettivi e destinatari: 
Il Network è composto da soggetti esterni pubblici e privati (Università, Associazioni scientifiche, micologi, esperti, ecc.) che collaborano, per la prima volta in Italia con regole condivise, a un progetto per il censimento e la mappatura dei funghi sul territorio nazionale e per lo sviluppo di indicatori di qualità degli habitat naturali. L’innovatività è rappresentata dall’approccio inclusivo utilizzato nella rete, dall’utilizzo delle moderne tecnologie per acquisire dati in modo omogeneo e affidabile e dalla strutturazione secondo processi standard di una banca dati nazionale permanente. I partecipanti dispongono di applicazioni per il rilevamento in campo dei dati ambientali e geografici e per i processi di validazione e memorizzazione. Il risultato è il censimento e la mappatura dei funghi su tutto il territorio nazionale e l’implementazione incrementale della banca dati nazionale i cui dati raccolti, validati e sistematizzati, sono resi facilmente fruibili al pubblico.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?