Progetto di conservazione sostitutiva delle cartelle cliniche dell’A.O.R.N. Antonio Cardarelli

La certificazione di processo: l’unico strumento di conservazione sostitutiva applicabile in un contesto di digitalizzazione massiva.

La recente evoluzione normativa sulla dematerializzazione documentale, conclusasi con l’entrata in vigore delle nuove linee guida AGID, definisce un quadro di riferimento tecnico-normativo chiaro ed esaustivo sulla possibilità di attuare la conservazione sostitutiva di documenti cartacei attraverso la certificazione di processo. Per tale motivo e visti i benefici ottenibili dalla dematerializzazione del cartaceo, l’AORN Antonio Cardarelli, in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica della Campania, sta attuando un progetto di conservazione sostitutiva del proprio archivio “cartelle cliniche” attraverso la certificazione di processo. Oltre ad una sostanziale riduzione dei costi di conservazione, il suddetto progetto intende altresì raggiungere, come ulteriore finalità, la tutela e la valorizzazione del patrimonio informativo contenuto nell’archivio oggetto dell’intervento.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1747
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?