Vaccinazioni on the road

Campagna di vaccinazione per comunità vulnerabili

La pandemia da Covid-19 ha posto sotto i riflettori il divario tra chi può accedere alle cure mediche agilmente e chi è escluso.

Ridurre questa diseguaglianza, garantendo pari opportunità di accesso al sistema sanitario, è uno degli obiettivi che con il progetto “Vaccinazioni on the road” la ASL Roma 1 vuole garantire. Il focus del progetto è la realizzazione di un percorso condiviso che accompagni le persone «hard to reach» in setting di comunità e le persone senza fissa dimora rispettivamente tramite vaccinazioni nei setting e negli insediamenti formali o informali in cui si trovano e tramite unità mobili.

I risultati a cui il progetto mira sono il frutto di un processo di partecipazione e trasparenza tra partner che si occupano di aspetti diversi e complementari per l’accoglienza, l’accompagnamento, la gestione e il follow-up delle persone coinvolte. “Vaccinazioni on the road” potrebbe diventare un modello per interventi di sanità pubblica rivolti a comunità vulnerabili.

Obiettivi e destinatari: 
Secondo il rapporto Caritas (2018), le principali barriere di accesso alla sanità per le persone senza dimora sono riconducibili a: costi del ticket e cure non prescrivibili; impedimenti legati alla residenza: non è possibile di fatto accedere alle prestazione sanitarie né avere un medico di base, ma solo essere ricoverati al Pronto Soccorso in casi di emergenza; compromissione o distorsione della percezione del proprio stato di salute; scarsa compliance e discontinuità nell’aderenza alle prescrizioni terapeutiche; mancanza di supporto sociale. Secondo l’ultima indagine Istat (2015), sono 50.724 le persone senza dimora in Italia. Si tratta perlopiù di uomini (85,7%), stranieri (58,2%), con meno di 54 anni (75,8%) o con basso titolo di studio. Inoltre, il 63% dei senza dimora vive nelle aree metropolitane. Nel 2014, a Roma si contano 7.709 persone senza dimora, pari al 15,2% del dato complessivo italiano.

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1692
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?