Agenzia di Tutela della Salute della Montagna - Regione Lombardia

L’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Montagna si è costituita l’01/01/2016 a seguito dell’applicazione della L.R. 23/2015, accorpando i territori dell’ex ASL di Sondrio, dell’ex ASL di Valcamonica, del Distretto Medio Alto Lario dell’ex ASL di Como; si estende su un territorio di 5.099 kmq suddiviso in 167 comuni per un totale di 338.291 abitanti.

Di fatto interamente montano, molto esteso, complesso e articolato, quasi coincidente con l’intero arco alpino della Lombardia, il territorio dell’ATS è caratterizzato da una forte dispersione della popolazione (densità abitativa di circa 74 abitanti per kmq) sia in termini spaziali che altimetrici, con elevate distanze tra le sedi istituzionali.

L’estensione e la bassa densità abitativa dell’ATS della Montagna ha reso quindi necessaria l’implementazione di strategie per agevolare l’accesso all’utenza e migliore le performance operative, soprattutto in termini di efficacia, efficienza e trasparenza, dei Servizi dell’Agenzia.

Soluzioni proposte

L’idea di dematerializzare/digitalizzare l’iter delle prestazioni veterinarie nasce a seguito dell’attivazione del contratto di tesoreria da parte dell’ATS; sono previste una gestione dei pagamenti a mezzo MAV e un servizio di recapito degli stessi da parte dell’operatore banca

Statistiche

Numero di soluzioni 1324
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?