Carlo Piantoni

Carlo Piantoni, classe 1990, provincia di Brescia. Laureato in Urbanistica presso il Politecnico di Milano, con un Master di I livello in “Sistemi informativi e governo integrato del territorio” presso lo stesso Politecnico. Gli ambiti di interesse fanno riferimento all’elaborazione di atti di pianificazione, gestione e valutazione, delle trasformazioni della città e del territorio nel suo complesso, attraverso il supporto delle nuove tecnologie e di strumenti Gis.
Giordano Onorati, classe 1976, provincia di Roma. Laureato in Fisica presso l’università “RomaTre” di Roma, in possesso del diploma universitario in “Metodologie Fisiche” e del Master di I livello in “Statistica per la gestione dei sistemi informativi” conseguito presso l'università di Roma “La Sapienza”. Da diversi anni svolge collaborazioni nell’ambito del supporto specialistico di natura statistica, sistemistica, sviluppo software e Gis presso Enti Pubblici e società collegate alla Pubblica Amministrazione.
Manuel Brusco, classe 1986, provincia di Verona. Laureato in Urbanistica presso il Politecnico di Milano. Come perito elettronico e telecomunicazioni ha lavorato nel settore dei sistemi per la mobilità pubblica e privata, in particolare nel settore ferroviario. Gli ambiti di interesse vanno dall’urbanistica alla storia, fino alla geografia del paesaggio. Attivo politicamente, collabora con associazioni culturali del proprio territorio ed è iscritto a Salviamo il Paesaggio Italia.

Soluzioni proposte

Vinciamo insieme le sfide per una PA che funzioni meglio! Segnala la tua soluzione!

Menú utente

Statistiche

Numero di soluzioni 1747
Opinione più recente Riorganizzazione del servizio di assistenza socio sanitaria
Opinione meglio votata BASTA PERDITE DI TEMPO IN FILE ALLE POSTE O IN BANCA
Amministrazione più propositiva Regione Puglia

FORUM PA Challenge logo

A ciascuno la sua parte: noi ci prendiamo la responsabilità di elencare alcune “sfide” che lanciamo a quelli che non si sono rassegnati e hanno ancora voglia di mettere la loro intelligenza e la loro creatività al servizio del bene comune. Chi raccoglie la sfida?